LANCIA, SORRENTO E MANDOLINO

Il raduno di primavera a Sorrento si contrappone per posizione geografica al concluso evento di Trieste della passata stagione per il quale la partecipazione degli equipaggi provenienti da nord è stata certamente favorita nel raggiungere la capitale della Venezia Giulia, dove sono trascorse giornate cariche di meraviglie, tra realtà e favole delle rive triestine e dell’altopiano carsico. Da un mare all’altro, viaggiando in classe Lancia, gli eventi del Club spaziano per la Penisola in cerca di territori e insediamenti da conquistare e da vivere brevemente, ma intensamente in distesa partecipazione.
Ecco quindi Sorrento, sul golfo magico, appoggiata su strapiombi di calcare di tufo, a due bracciate da Capri e sfiorata da Ulisse in fuga dagli inganni delle sirene da cui, forse, prende il nome. Poi Torquato Tasso e due secoli da musa ispiratrice, dipinta, scritta e cantata, rinchiusa tutta in un gomitolo di vicoli e stradine che rincorrono dimore e palazzi e che, girato l’angolo per terra o per mare, allungano l’incantesimo verso Amalfi e la costiera.
Ma è impossibile raccontare questa stupefacente calamita partenopea che risucchia nostalgie fino agli antipodi, senza inspirare a fondo l’essenza delle sue brezze. Per noi sarebbe come commentare il depliant di una Flaminia Super Sport senza averla sollecitata al limitse, paghi del granturismo di serie, rinunciando alla vera scalpitante inclinazione.

Arrivederci all’Imperial Tramontano.

PROGRAMMA LANCIA CLUB, Sorrento e Mandolino
Sorrento, 8-12 aprile 2015

  mercoledì 8  
     
  ore 16.00 accreditamento all’hotel Imperial Tramontano **** L Sorrento
  ore 20.00 cena di apertura in albergo
     
  giovedì 9  
     
  ore 09.00 partenza in pullman per Caserta
  ore 10.30 visita della Reggia, degli appartamenti e del giardino inglese
  ore 12.00 proseguimento per il Belvedere di San Leucio
  ore 12.15 visita al Museo della Seta
  ore 13.00 pranzo alla Villa Borbonica della Paratella
  ore 15.00 partenza per sant’Agata dei Goti passeggiata nel centro storico
  ore 17.00 degustazione ai Mustilli e rientro in albergo
  ore 20.30 cena tipica e limoncello con musica sorrentina alla “La Villanella”
     
  Venerdì 10  
     
  ore 10.00 partenza in auto con scorta e sosta a Positano per passeggiata
  ore 12.30 visite del fiordo di Furore e pranzo tipico a Praiano
  ore 14.00 proseguimento per Pompei e visita guidata degli scavi
  ore 18.00 rientro a Sorrento via Castellamare - cena libera
     
     sabato 11  
     
  ore 10.00 partenza su caicco* per la navigazione della costiera amalfitana
  ore 13.00  buffet a bordo in porto e visita libera di Amalfi
  ore 15.00 imbarco e rientro a Sorrento in navigazione
  ore 19.00  reimbarco per Capri 
  ore 20.30  cena di chiusura al ristorante Villaverde
  ore 23.00 navigazione di rientro a Sorrento
    * pullman alternativo
     
  domenica 12  
     
  ore 09.00   prima colazione e arrivederci